Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Piano dell'offerta formativa

spettacolo di fine anno alla scuola dell'infanzia

Il Piano dell'offerta formativa è il documento fondamentale di cui deve dotarsi ogni singolo Istituto scolastico e ne rappresenta la carta d'identità. Viene elaborato in una versione triennale (PTOF) e aggiornato in una versione annuale (POF).

Punto di riferimento normativo in merito all'azione didattica e all'organizzazione del lavoro, il PTOF rende pubblico agli utenti e agli organi competenti il processo formativo in atto, l'impiego delle risorse culturali e finanziarie, la capacità di realizzare in loco le disposizioni ministeriali.

Per conoscere meglio l'argomento consulta le pagine di approfondimento del MIUR.

Il nostro Istituto pone alla base del proprio Piano per l'Offerta formativa

  • la centralità della persona
  • la collaborazione costante tra tutte le componenti scolastiche
  • la responsabilità individuale di tutti gli operatori
  • la trasparenza nelle decisioni
  • l'efficienza nelle operazioni
  • l'attenzione al mondo esterno

L'azione educativa deve aiutare a crescere, formarsi e arricchirsi culturalmente attraverso

  • l'accoglienza
  • la continuità
  • le attività integrative del curricolo
  • i progetti d'Istituto
  • il potenziamento
  • le attività per alunni stranieri
  • l'arricchimento
  • l'orientamento
  • l'interazione con il territorio
  • la flessibilità organizzativa

PTOF

Preleva il Piano Triennale per l'offerta formativa 2016-2019

  • aggiornamento - approvato dal Collegio docenti unitario del 27 ottobre 2016 e adottato dal Consiglio di Istituto del 15 novembre 2016 (pdf - 2,51 MB)
  • versione aggiornata con delibera  Collegio docenti unitario del 20 aprile 2017 (pdf - 2,18 MB)

Protocolli

Allegati al Pof i seguenti protocolli

Curricoli e valutazione

Parte integrante del POF sono i curriculi e le griglie di valutazione delle varie scuole

Competenze culturali di base

L'Istituto dall'anno scolastico 2014- 2015 ha avviato la revisione del curricolo educativo didattico in verticale dei tre ordini di scuola, cominciando dalle competenze linguistiche e da quelle sociali e civiche, trasversali a tutte le discipline.
Sono in programma per il prossimo triennio la riflessione sugli strumenti valutativi adeguati alla didattica per competenze e la continuazione della revisione dell'intero curricolo.

Ecco i documenti fino ad ora prodotti.

Grazie a Nadia Caprotti, Mario Varini, Paolo Bozzo, Maxx Berni, Pietro Cappai e a tutti i Maestri di Porte Aperte sul web.